COPERTINAfebbraio17

Rivista #02 2017

Clicca per leggere
  • koden.jgp
  • maccari.jpg
VERGA-Plast
TENDER 220

JIGGING IMPORTANZA DELLA DISCESA

Postato in Magazine

Di Domenico Craveli

discesa vertical

Animare correttamente un jig o un inchiku, è tutt’altro che semplice, perché tutto il complesso pescante concorre al nuoto dell’artificiale. Soffermarsi però solo sull’azione di jerking, è limitativo ai fini del risultato finale, perché il recupero è solo una delle due fasi che possono portare all’attacco un predone. Saper controllare l’artificiale anche nella sua discesa, sia esso un jig, o anche in inchiku, può essere determinante in molte situazioni.

Per l’articolo completo Vai al magazine! ->

OBIETTIVO CEFALO

Postato in Magazine

Di Michele Prezioso

obettivo cefalo

Una delle prede più difficili in assoluto con cui confrontarsi, quando si pesca in bolognese, è il cefalo. Diffidente oltre ogni immaginazione, potente e reattivo, rappresenta il massimo del divertimento soprattutto quando si pesca leggeri.

Per l’articolo completo Vai al magazine! ->

After the bite

Postato in Magazine

Di Umberto Simonelli

dentice umberto

La preoccupazione di ogni buon pescatore è, ovviamente, quella di prendere i pesci e riuscire nell’inganno, confrontandosi con prede che, per loro abitudine, sono sempre molto selettive. Nella traina con le esche vive questo aspetto si amplifica perché indurre un predatore, sospettoso per indole, ad abboccare non è una cosa scontata.

Per l’articolo completo  Vai all'articolo! ->

SPECIALE SURF CASTING

Postato in Magazine

Di Domenico Craveli e Dario Limone

speciale introduzione al surcasting

Inizia con questo mese, un percorso di Surf davvero “speciale”, che ci accompagnerà fino al caldo giugno. Nulla di rivoluzionario, ma una successione ordinata di argomenti, con cui è nostra intenzione condividere spunti tecnici e momenti di passione/riflessione intorno a questa splendida disciplina.

Lo speciale è dedicato a tutti. Al neofita che ha “fame” di conoscenza, per avvicinarsi nel miglior modo possibile alla tecnica. All’esperto, che potrà trovare comunque un confronto e qualche nuovo spunto per arricchire maggiormente il proprio bagaglio. Ed a noi stessi, cioè a chi vi scrive, io Domenico Craveli, e l’amico Dario Limone. Perché le origini non si dimenticano, perché la pesca dalla spiaggia ci ha cullato nell’approccio all’universo mare. 

 Per l’articolo completo Vai al magazine! ->