Koden, gli scandagli BB: evoluzione della specie

La strumentazione Koden è da sempre sinonimo di qualità, affidabilità e funzionalità professionali: apparecchiature pensate per un uso intenso ma soprattutto per dare prestazioni di massima precisione.

koden

Con la nuova tecnologia Broad Band la profondità non è più un limite.

Infatti tutta la gamma di ecoscandagli Koden risponde a questa mission, e la qualità degli strumenti non differisce da quelli professionali anche in quelli più vocati per la pesca sportiva. Tecnologia molto sofisticata in grado di soddisfare i pescatori più esigenti che cercano nello scandaglio uno vero strumento di misura in grado di fornire rilevamenti del fondo e informazioni veritiere e prive di compromessi. Il tutto ovviamente supportato e reso più semplice da comandi tradizionali, facile da usare anche in condizioni di mare formato. Ma la tecnologia Koden è in continua evoluzione e dopo la nuova serie CVS, totalmente digitale, le prestazioni si sono ulteriormente ampliate grazie ad una nuova famiglia: i sistemi BB, ovvero Broad Band. Vale a dire scandagli con la capacità di variare la frequenza di emissione del segnale. Una nuova frontiera in questo settore, soprattutto per una gamma di apparecchiature non professionali. Questa possibilità consente di ottenere prestazioni al top, sfruttando al meglio le caratteristiche di propagazione in acqua di varie frequenze.

koden

Ecco l’ecogramma di un fondale piuttosto articolato di ben 411mt e l’area di fondo rappresentata ha ben 61 mt di diametro per la frequenza più alta e 91 per quella più bassa, con una risoluzione davvero eccellente.

Grazie a questa tecnologia, con gli strumenti Koden è possibile ottimizzare l’emissione in funzione della profondità e dei fondali da esplorare. Vale a dire che a seconda del trasduttore installato è possibile variare frequenza di emissione dai 38 ai 75 kilocicli, dai 42 ai 65 ed infine dai 130 ai 201. Inimmaginabili fino ad oggi gli ecogrammi che si possono ottenere lavorando a 38 khz, soprattutto su fondali elevati grazie ad un elevato incremento di potenza di cui dispongono gli strumenti. Oltretutto la variazione di frequenza consente di eliminare totalmente i disturbi provenienti da scandagli vicini anche se di elevata potenza. Ma non solo, perché anche l’individuazione di banchi di pesci profondi sarà molto più semplice e le immagini molto dettagliate e le garanzie di poter scandagliare fino alla soglia dei mille metri una realtà.